EVOLVE ist die Informationskampagne, in der alle Anti-Corona-Maßnahmen und -Protokolle von Riva del Garda Fierecongressi zusammengefasst sind, zur Gewährleistung der Sicherheit und zum Schutz der Gesundheit aller Beteiligten während der Hospitality-Il  Salone dell'Accoglienza und anderer auf ihrem Terminplan vorgesehenen Messe- und Konferenzveranstaltungen.
MEHR ERFAHREN

   

 Montag, 4. Juli 2022
  CONTRACT & WELLNESS 

Mare, montagna, lago: quel che conta è avere la possibilità di alternare wellness ad attività en plein air. È la risposta della maggioranza del panel della ricerca condotta dalla Wellness Tourism Association per individuare quali siano gli elementi prioritari per la scelta di un resort benessere nel 2022: la presenza della natura.

Il concetto di benessere è infatti trasversale anche al tipo di viaggiatore, sia che siano famiglie o business traveller, la possibilità di usufruire di spazi in cui prendersi cura di sé è spesso una discriminante nella scelta della location e della località. 

Pensiamo, per esempio, al fenomeno della workation, ne abbiamo parlato qui. Oltre alla connessione wi-fi e a spazi adatti per il lavoro, i nomadi digitali e gli smart-worker vogliono usufruire di servizi per il proprio benessere, sia che si tratti di fitness che Spa. Ma il concetto di benessere è più ampio, potremmo definirlo olistico.

Wellness hotel e benessere olistico

Un wellness hotel viene definito tale nel momento in cui, all'interno della sua struttura, è presente un centro benessere e/o una Spa, che spesso vengono anche messi a disposizione di chi non è ospite dell'hotel.

Ma come racconta Enrico Busatta di Busatta Wellness, tra gli espositori della 46esima edizione di Hospitality, "le persone sono sempre più alla ricerca del benessere fisico, quindi non solo una sauna o un idromassaggio di design, ma un approccio allo star bene totale. Una necessità che gli albergatori e i professionisti dell'ospitalità hanno saputo capire, offrendo soluzioni per far star bene le persone". Qui la sua intervista https://youtu.be/3w0Jl80HngQ.

Parliamo quindi di soluzioni a 360 gradi, dall'ambiente in cui l'ospite soggiorna, alle attività che può fare al di fuori della struttura ricettiva, senza tralasciare la ristorazione. In questo, infatti, il benessere si incontra con il turismo slow e quello enogastronomico, entrambi molto diffusi in Italia.

Come aumentare le prenotazioni con il benessere

La Wellness Economy globale vale più di 4 trilioni di dollari. È la fotografia del Global Wellness Institute che ha misurato anche i trend nel settore del turismo per il 2022 https://globalwellnessinstitute.org/initiatives/wellness-tourism/wellness-tourism-initiative-trends/ . Numeri in crescita rispetto al 2021, quando avevamo intervistato Technogym sul legame tra turismo e fitness. Tra le tendenze più in voga figurano le tecniche per dormire meglio, meditare e rilassarsi, i nuovi sistemi di progettazione con il design biofilico (che rafforzano il legame con la natura).

Ma come intercettare questi viaggiatori? Ecco qualche idea:

  • Crea collaborazioni sul territorio per offrire tutti i servizi che i tuoi ospiti potrebbero desiderare, dalle esperienze culinarie a sessioni di spinning in acqua, dal forest bathing alle passeggiate a cavallo.
  • Crea pacchetti su misura unendo esperienze e ospitalità.
  • Ospita momenti di condivisione legati a particolari attività, come per esempio i retreat di yoga.
  • Comunica nel modo corretto. Implementa il tuo sito internet e i tuoi canali social per creare una vetrina della tua offerta.