EVOLVE è la campagna informativa che raccoglie le misure e i protocolli Anti-COVID adottati da Riva del Garda Fierecongressi per garantire la sicurezza e tutelare la salute di tutti i suoi stakeholder durante Hospitality-Il Salone dell'Accoglienza e gli altri eventi fieristici e congressuali inseriti nel suo calendario
SCOPRI DI PIÙ

   

 Lunedì 26 Luglio 2021
  MARKET TRENDSSUSTAINABILITY 

Dopo oltre un anno di viaggi fortemente ridotti, il 2021 porta con sé nuove forme di turismo più responsabili e attente alla sicurezza ma con un trend globale che rivitalizza il settore, ispirando viaggi all’insegna del divertimento e del benessere, immancabili nelle nuove offerte e nei concept innovativi dell’ospitalità, sempre pronta a reinventarsi.

Responsabilità sociale e ambientale  

Per entrare in sintonia con viaggiatori sempre più attenti al ruolo delle imprese e alla loro responsabilità verso i temi sociali, ambientali ed economici, sono sempre di più gli hotel che, oltre a garantire un confortevole soggiorno, mirano a valorizzare la propria identità legandola ad azioni e valori etici e sostenibili, attraverso l’adozione di specifiche politiche di assunzione piuttosto che la scelta di particolari soluzioni di design e menù. 

Ad esempio, l’Hotel Zena con sede a Washington ha deciso di manifestare la propria attenzione nei confronti dell’emancipazione femminile attraverso il design degli interni. Ogni camera infatti presenta un'opera d'arte della dea greca Artemide, mentre la hall mostra un ritratto di Ruth Bader Ginsberg, che è stata giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti e pioniera della parità di genere.

Le location del marchio Greet invece, puntano al tema della sostenibilità ambientale e sociale attraverso il riuso di interni di seconda mano e la collaborazione con associazioni no profit locali per promuovere articoli riciclati.

Musica, intrattenimento e benessere

Musica, hobby e intrattenimento, abbinati a soluzioni tecnologiche all’avanguardia si rivelano la formula vincente per offrire ai consumatori un’esperienza immersiva e coinvolgente.

Ci crede Universal Music Group, che si appresta ad aprire una nuova catena di hotel targati Umusic, dove il design interno di ogni hotel si ispirerà al patrimonio musicale locale. Cavalcando l’onda dell’incremento del mercato globale del gaming, il gruppo Atari invece aprirà entro il 2022 a Las Vegas i primi due hotel dedicati ai propri videogiochi.

La voglia di divertimento e spensieratezza si affianca al desiderio di vivere una vacanza all’insegna del benessere fisico e mentale: una tendenza in continua crescita, con focus sui trattamenti più antichi e tradizionali. Proprio a questi è dedicato lo Zulal Wellness Resort in Qatar, che sarà il primo nel mondo ad offrire agli ospiti antiche medicine arabe e terapie basate sulle filosofie islamiche.

Hotel di quartiere 

Sempre più apprezzati gli hotel a gestione locale che offrono un'autentica rappresentazione dell’ambiente sociale e della comunità in cui sorgono, generando un ambiente in grado di diventare un polo sia per i turisti che per gli abitanti. Hotel dall’atmosfera intima, che privilegino la collaborazione con fornitori locali e che possano dare spazio a opportunità ricreative e di incontro per la comunità locale.

E’ l’obiettivo dell'Hotel Dryce, che aprirà a Fort Worth rigenerando un vecchio fabbricato nel distretto culturale della città, al fine di creare un hub sociale per residenti e ospiti, dando spazio alle opere di artisti locali.

Lusso, relax e artigianalità per fughe a breve distanza

Le fughe a breve distanza in luoghi rustici e rifugi di campagna per staccare dal traffico dei centri urbani, diventano nuove mete predilette per chi è alla ricerca di relax e lusso rurale.

Ecco perché si dimostrano sempre più apprezzate proposte come quelle del Camp Aramoni che, situato appena fuori Chicago, occupa 96 ettari di terreno privato e include un campeggio di lusso con tende semipermanenti in legno duro.

Autenticità e artigianalità in luoghi sospesi dove la natura regna sovrana, sono quindi caratteristiche ideali per gli ospiti in cerca una vacanza immersiva, combinata alla voglia di vivere un’esperienza di lusso all’insegna della sorpresa e dello stupore: vestire il proprio hotel con un look unico e riconoscibile può contribuire a rendere la destinazione ancora più attrattiva.

Alla scoperta di nuove forme di design

Tra le tendenze in materia di design cui si guarda nel 2021, si fa strada l’attenzione al cosiddetto “Zen brutalism” , che si ispira all’estetica architettonica incentrata sul riuso adattivo di edifici industriali inseriti in paesaggi naturali allo scopo di creare un contrasto armonico tra cemento e ambiente circostante. Uno stile adottato da Casa Na Terra in Alentejo, Portogallo, immersa nel paesaggio e costituita prevalentemente da cemento, con un interno monastico addolcito dall'uso di materiali naturali.

Si passa poi alla trasformazione degli interni in avanguardistiche gallerie d’arte, fino alla preferenza per un nostalgico stile vintage come espressione di un ritrovato senso di individualità, che si rintraccia ad esempio nell’hotel Les Deux Gares in Parigi, il cui interno è uno spettacolo di oggetti d'antiquariato, opere d'arte, portagioie colorazioni, stampe contrastanti e carte da parati floreali.