EVOLVE è la campagna informativa che raccoglie le misure e i protocolli Anti-COVID adottati da Riva del Garda Fierecongressi per garantire la sicurezza e tutelare la salute di tutti i suoi stakeholder durante Hospitality-Il Salone dell'Accoglienza e gli altri eventi fieristici e congressuali inseriti nel suo calendario
SCOPRI DI PIÙ

   

 Lunedì 27 Settembre 2021
  MARKET TRENDS 

Turismo per una crescita inclusiva” è il tema 2021 della Giornata Internazionale del Turismo, istituita nel 1980 dall’Organizzazione Mondiale del Turismo.

Soddisfare i bisogni dei viaggiatori e delle regioni ospitanti e allo stesso tempo proteggere e migliorare le opportunità per il futuro sono le sfide lanciate dalla United Nations World Tourism Organization (UNWTO) per il futuro del Turismo.

La pandemia ha avuto un enorme impatto sociale sia sulle economie più avanzate che per i Paesi in via di sviluppo, in particolare per le fasce della popolazione più vulnerabili ed emarginate.

Tra gennaio e maggio di quest’anno, gli arrivi di turisti internazionali sono stati dell'85% inferiori ai livelli del 2019 (in calo del 65% rispetto al 2020). Nonostante una piccola ripresa a maggio 2021, le varianti di COVID-19 e le restrizioni sugli spostamenti continuano a pesare sulla ripartenza dei viaggi internazionali. Si stima una perdita di oltre 4 trilioni di dollari per l’economia globale e gli esperti di turismo non si aspettano un ritorno ai livelli pre-pandemia fino ad almeno il 2023.

Qui il report del World Tourism Organization sull’impatto del COVID-19 sul turismo.

Motore per l’economia di tutto il mondo, il turismo rappresenta apertura, curiosità di conoscere qualcosa di nuovo e di “diverso”. In questa delicata fase di ripartenza, celebrare l’inclusività significa quindi dare una direzione allo sviluppo dell’intero settore che metta al centro l’uomo. Sia le destinazioni che gli operatori dell’ospitalità sono chiamati ad attuare strategie di gestione delle strutture e sviluppo di offerte per visitatori con qualsiasi esigenza.

L’industria del turismo e dell’ospitalità è considerata tra le più strategiche per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda ONU 2030, in particolare per gli Obiettivi 1 (no povertà), 5 (uguaglianza di genere), 8 (lavoro dignitoso e crescita economica) e 10 (ridurre le disuguaglianze).

Leggi le news #HTrends sulla sostenibilità per l’Ho.Re.Ca. a questo link.

“È tempo di ripensare, trasformare e far ripartire il turismo in sicurezza. Con le giuste salvaguardie, il settore è in grado di generare posti di lavoro, aiutando a costruire economie e comunità resilienti, sostenibili e inclusive. È necessaria anche un'azione mirata e investimenti per passare al turismo green, con i comparti ad alte emissioni - tra cui il trasporto aereo e marittimo - che si muovono verso la carbon neutrality […] Solo attraverso un processo decisionale inclusivo possiamo realizzare il vero potenziale del turismo come motore di prosperità, un veicolo di integrazione, un mezzo per proteggere il nostro pianeta e la biodiversità e promuovere lo scambio culturale tra i popoli”, recita il messaggio di António Guterres, segretario generale ONU.

A proposito dei trend che caratterizzeranno il turismo inclusivo del futuro, a Hospitality Digital Space abbiamo avuto tra gli ospiti dell’Academy Lab Giuseppe Giulio, LGBT+ training expert & digital strategist, account executive di Gay Friendly Italy. Rivedi il suo webinar “HostDiversity: 5 trend per l'ospitalità LGBTQ+ del futuro”.

Scopri di più su Hospitality Academy, piattaforma di incontro, confronto, formazione e informazione dedicata al mondo dell’ospitalità e della ristorazione.