EVOLVE è la campagna informativa che raccoglie le misure e i protocolli Anti-COVID adottati da Riva del Garda Fierecongressi per garantire la sicurezza e tutelare la salute di tutti i suoi stakeholder durante Hospitality-Il Salone dell'Accoglienza e gli altri eventi fieristici e congressuali inseriti nel suo calendario
SCOPRI DI PIÙ

   

 Lunedì 18 Ottobre 2021
  CORPORATEMARKET TRENDS 

Who Wants to be an Astronaut? È il titolo del reality show lanciato da Discovery Channel che porterà nel 2022 una "persona comune" nello spazio per una missione a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, gestita da Axiom Space, azienda americana che punta a costruire una stazione spaziale indipendente a scopi turistici entro il 2027.

Il 2021 passerà certamente alla storia come l’anno del turismo spaziale anche se il fenomeno esiste da oltre 20 anni, se consideriamo qualche caso particolare come quello dell’imprenditore americano Dennis Tito che ha investito 20 milioni di dollari per trascorrere nel 2001 una settimana in orbita con l’equipaggio della missione Sojuz TM-32, diretta verso la Stazione Spaziale Internazionale. A organizzare questo primo viaggio, che si è ripetuto in maniera saltuaria fino al 2009 con altri sei civili, è stata Space Adventures, tra le società più attive in questo mercato.

Lo spirito visionario di Jeff Bezos di Amazon, Richard Branson di Virgin ed Elon Musk di Tesla ha aperto una nuova frontiera ai viaggi oltre i confini della Terra. In tal senso è utile precisare che tecnicamente volare oltre la line di Karman è ben diverso da superare di poco i limiti dell'atmosfera terrestre. Sono diverse le aziende e le agenzie che stanno studiando come mettere in pratica l’utilizzo di razzi o aerei per portare civili in orbita, aprendo un nuovo segmento nel mercato del turismo extralusso, considerando che il costo di queste “particolari escursioni” è proibitivo per chiunque non sia milionario.

In Arizona stanno già lavorando a una offerta più inclusiva, proponendo un viaggio nella stratosfera in una capsula sollevata da un gigantesco pallone aerostatico per far sperimentare l’overview effect, il cambiamento nella percezione che subiscono gli astronauti quando vedono la Terra dallo spazio, ammirandola nella sua interezza. Il costo per vivere questa esperienza sarà di 50.000 dollari, mentre il viaggio durerà tra le 6 e le 12 ore. I primi voli commerciali dovrebbero partire nel 2024.

Le missioni nello spazio "senza astronauti" saranno sempre meno rare alla luce del cambio di paradigma. È arrivato il momento di guardare oltre la Terra per decidere la prossima meta delle ferie? Di sicuro è troppo presto, ma forse tra 20 o 40 anni anche viaggiare sulla Luna sarà realtà

Nel frattempo, Hospitality-Il Salone dell’Accoglienza vi dà appuntamento con il futuro dell’ospitalità dal 31 gennaio al 3 febbraio 2022 presso il quartiere fieristico di Riva del Garda per dare spazio alle innovazioni nel settore Ho.Re.Ca. a livello di prodotti, servizi, tecnologie e strategie di business e di marketing per l’ospitalità e la ristorazione.